Presentazione del libro su Alfeo Valle

23 giugno 2015, ore 20.30, Casa Natale A. Rosmini, Sala degli Specchi, Corso Rosmini 28, ROVERETO.
 
Presentazione del libro Alfeo Valle. Il rosminiano, lo studioso, il promotore di cultura di Mario Pangallo, edito da Edizioni Osiride, 2015. Leggi tutto
 

Dialoghi di frontiera 2015

Martedì 1 dicembre 2015, ore 20.30, Fondazione Caritro, Sala Conferenze, Piazza Rosmini 5, Rovereto. Tema: La Chiesa secondo le donne
 
Martedì 1 dicembre 2015, presso la Sala Conferenze della Fondazione Caritro di Rovereto si terrà il terzo ed ultimo Dialogo di Frontiera di questa edizione dedicata a La Chiesa di Francesco. L'incontro sarà coordinato da Paolo Marangon, e vedrà come protagonista Cristina Simonelli, presidente Associazione Teologhe Italiane. Leggi tutto
 

Ciclo di conferenze su "Rosmini e la fenomenologia"

da novembre 2015 a Maggio 2016, Dipartimento di Lettere e Filosofia, via Tommaso Gar 14, Trento
 
Nei mesi di novembre 2015, febbraio, marzo, aprile e maggio 2016 si è tenuto un ciclo di conferenze su "Rosmini e la fenomenologia". Il ciclo è composto dalle seguenti conferenze:“Rosmini nel primo Novecento. Interpretazioni e dibattiti" (prof. Fulvio De Giorgi) - 1 ottobre 2015; "L'interpretazione di Kant in Rosmini e Husserl" (prof. Markus Krienke) - 24 novembre 2015; “Essere, possibilità e senso: note per un confronto Rosmini-Husserl” (prof. Mauro Nobile) – 25 febbraio 2016; “La coscienza in Husserl e Rosmini: intenzionalità e riduzione” (prof.ssa Carla Canullo) – 17 marzo 2016; “L’intersoggettività in Husserl, Stein e Rosmini” (prof.ssa Angela Ales Bello) – 28 aprile 2016; “Il problema della percezione tra Rosmini, Husserl e Merleau Ponty” (prof Gianluca Sanna) – 16 maggio 2016 Leggi tutto
 

Il prezzo delle cose

17 giugno 2015, ore 20.30 Casa natale A. Rosmini, Sala degli specchi, Corso Rosmini 28, ROVERETO.
 
Presentazione del volume Rosmini e l'economia a cura di F. Ghia e P. Marangon.
 
Presentazione del volume Rosmini e l'economia, pubblicato nel 2015 dalla casa editrice dell'Università degli Studi di Trento, per la collana Studi e Ricerche. Leggi tutto
 

Cattedra Rosmini

13, 14 e 15 aprile 2015, Dipartimento di Lettere e Filosofia e Fondazione Bruno Kessler
 
Emmanuel Falque, prolusione inaugurale: Metamorfosi della finitudine; seminario di alta formazione: Filosofia e teologia: nuove frontiere del dialogo
 
La Cattedra Rosmini, promossa dall’omonimo Centro di Studi e Ricerche del Dipartimento di Lettere e Filosofia (Università di Trento), intende offrire la possibilità di confrontarsi sul piano scientifico con un pensatore di chiara fama, specialista in almeno uno dei diversi ambiti disciplinari coltivati a suo tempo da Antonio Rosmini.
La Cattedra prevede due momenti distinti e coordinati:
‐ una prolusione inaugurale;
‐ un seminario di alta formazione su una tematica specifica, riservato a laureati, dottorandi, ricercatori e docenti dell’Università di Trento e di altri enti di ricerca (centri universitari, istituti, fondazioni) operanti a livello locale, nazionale o internazionale. Leggi tutto

Lectio magistralis 2015

26 marzo 2015, ore 17.30, Sala degli Specchi, Casa Natale di A. Rosmini, C.so Rosmini 28, Rovereto
 
Lectio magistralis: Klaus Müller (Università di Münster): Dio, la politica e la cultura. Una faccenda 'per gl’ingegni forti'
 
Ogni anno, all'incirca nella prossimità del genetliaco del filosofo roveretano, il Centro di Studi e Richerche 'Antonio Rosmini' inaugura ufficialmente le attività dell'anno con una prolusione affidata a uno studioso illustre su temi di interesse pubblico. Quest'anno essa è affidata al prof. Klaus Müller , filosofo e teologo tedesco dell'Università di Münster, che tratterà il tema 'Dio, la politica e la cultura. Una faccenda per gl'ingegni forti' . Leggi tutto
 

Dialoghi di frontiera 2014

Ottobre e Novembre 2014, Rovereto, Casa Rosmini
 
La giustizia.
 
Giunti alla VI edizione, i Dialoghi 2014 intendono porre al centro del dibattito proprio la giustizia, tema particolarmente caro a Rosmini, che verrà esaminato da tre complementari punti di vista: l'indebolimento del senso della legalità, l'allarme criminalità e il malfunzionamento dei sistemi giudiziario e carcerario, che portano a confondere il senso della giustizia con l'invocazione della forca; le crescendi sperequazioni sociali e la difesa di privilegi economici e giuridici ormai insostenibili; la furbizia e l'arte di arrangiarsi, spesso contro giustizia, come costume sociale diffuso. Un cambiamento si impone; ma quando e come potrà realizzarsi? Leggi tutto
 

Pagine