Casa Rosmini e Rovereto. Note dal passato pensando a un museo futuro

E. Ballarè, Università degli Studi di Trento, Dipartimento di Lettere e Filosofia, Trento 2014, pp. 278

Casa Rosmini è, prima di tutto, testimone di esperienza. Se ciò vale in generale nel momento stesso in cui si ponga l'ipotesi di una casa-museo, sarà ancor più determinante se si tratta - come nel nostro caso - di una 'casa-luogo di pensiero': filosofico, storico, religioso. 

Senza alcuna pretesa esaustiva il saggio si propone di raccogliere una serie di dati, in parte noti e in parte non ancora, al fine di tracciare una mappa ricognitiva del patrimonio di Casa Rosmini, di riconoscerne caratteri e valenze, di proporne una sistemazione. Si vogliono così prendere in considerazione come unico insieme la casa, la sua storia, i suoi personaggi, le sue raccolte. Nuove considerazioni si volgono a fornire una chiave di lettura riferita a quanto lo stato attuale degli studi ci consegna.

Tale chiave interpretativa non è fine a se stessa, ma sottende un principio: la conoscenza dell'edificio e del suo patrimonio permette di immaginare un futuro per l'uno e l'altro, fermi restando i limiti dati dalla realtà.

 

Il libro può essere acquistato al prezzo di €12 richiedendolo allo Staff per l'editoria dell'Università di Trento tramite email al seguente indirizzo: editoria@lett.unitn.it 

La Versione pdf del libro può essere scaricata gratuitamente al seguente link: http://eprints.biblio.unitn.it/4289