Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter!

Seminario specialistico su "Rosmini e la fenomenologia"

17-19 maggio 2017, Sala Fondazione Caritro, Rovereto

Tra il 17 e il 19 maggio 2017 avrà luogo, a Rovereto, un seminario specialistico su "Rosmini e la fenomenologia".

 

Seminario di alta specializzazione

 

Rosmini e la fenomenologia

 

 

 

Particolare di francobollo dedicato a Rosmini per il bicentenario della nascita, 1997

17 maggio - 19 maggio 2017

 

Sala Conferenze della Fondazione CARITRO

Piazza Rosmini 5 - Rovereto

 


 

 

Mercoledì 17 maggio, ore 15.00-19.00

 

Saluti istituzionali:

 

Cristina Azzolini (Comune di Rovereto)

Paolo Marangon (Centro Studi e ricerche “Antonio Rosmini”– Dipartimento di Lettere e filosofia)

 

 

Introduzione scientifica di Mauro Nobile (Università di Trento)

 

Omar Brino (Università di Chieti)

Rosmini e le origini della fenomenologia

 

 

 

 

 

Giovedì 18 maggio, ore 9.00-13.00

 

 

Introduce e presiede Markus Krienke (Università di Lugano)

 

 

Luigi Perissinotto (Università di Venezia Ca’ Foscari)

Tra logica e psicologia: Rosmini e le teorie del giudizio

 

 

Gian Luca Sanna (Università di Cagliari)

L'esperienza che prende corpo”. Letture fenomenologiche

dell'antropologia rosminiana

 

 

 

 

 

 

Giovedì 18 maggio, ore 15.00-18.30

 

Introduce e presiede Angela Ales Bello (Pontificia Università Lateranense - Roma)

 

 

Mario Vergani (Università di Milano-Bicocca)

Persona e atteggiamento personalistico in Rosmini e Husserl, tra antropologia e fenomenologia

 

Cristian Vecchiet (Istituto Universitario Salesiano Venezia)

Il divino ed eterno nell'uomo. Ipotesi di confronto fenomenologico-antropologico tra A. Rosmini e M. Scheler

 

 

18:30: Visita alla casa natale di Antonio Rosmini,

guidata da padre Mario Pangallo (Biblioteca rosminiana)

 

 

Venerdì 19 maggio, ore 9.00-13.00

 

Introduce e presiede Silvano Zucal (Università di Trento)

 

 

Gian Pietro Soliani (Università di Venezia Ca’ Foscari)

Trascendenza di Dio, immanenza del divino. Note sull'essere in Duns Scoto e Rosmini

 

Carla Canullo (Università di Macerata)

Fenomenologie ribelli. Inattese riaperture della questione-Dio

 

Conclusioni scientifiche sul seminario di Mauro Nobile

 

 

 

Nelle diverse sezioni interverranno sulla tematica del seminario: Paolo Bonafede, Il concetto di volontà tra Rosmini e Ricoeur; Martina Galvani, Antonio Rosmini ed Edith Stein: della dimensione spirituale umana; Giuliano Sansonetti, La filosofia della corporeità in Rosmini e in Michel Henry; Alice Morelli, Una lettura del Nuovo saggio sull'origine delle idee da una prospettiva wittgensteiniana; Alberto Baggio, Dall'intuizione all'intenzione. La prospettiva fenomenologica di Renato Lazzarini; Lorenza Cantoni, Perché attraversare il Rubicone. Ripensare fenomenologicamente il confine tra filosofia e teologia; Carlo Brentari, Fenomenologia del vivente e fisiologia in Rosmini.